Via Fazio 3019121 - La Spezia
P.Iva. 00962520110

+39 0187 5331protocollo.generale@pec.asl5.liguria.it

Pronto soccorso e Medicina d'Urgenza - Attività

Struttura Complessa Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza La Spezia

Pronto Soccorso
Fornisce assistenza a tutti coloro che presentano un problema sanitario urgente non risolvibile dal medico di famiglia, dal pediatra di libera scelta o dalla Guardia medica.
Al loro arrivo, gli utenti vengono accolti da un infermiere professionale che raccoglie i dati anagrafici, valuta la complessità del quadro clinico e, in relazione alla gravità del caso, assegna un codice di priorità di accesso alle Sale contraddistinto da un determinato colore:

bottone rosso paziente molto critico, con accesso immediato alle cure
bottone giallo paziente mediamente critico, con accesso rapido alle cure
bottone verde paziente poco critico, con accesso di bassa priorità
bottone bianco paziente non critico, non urgente, con condizioni cliniche per le quali sono previsti percorsi extraospedalieri
Il medico, in base al codice d'accesso, garantisce risposte adeguate ai singoli bisogni espressi dagli utenti e definisce l'iter diagnostico e terapeutico più appropriato. Nei casi più gravi, comunque quando il medico lo ritenga indicato, viene proposto il ricovero in ospedale; negli altri casi, il paziente può essere rinviato a domicilio, all'attenzione del medico curante, o presso un ambulatorio specialistico. I pazienti, se necessario, sono trattenuti per un breve periodo in osservazione (obi), per meglio valutare il loro stato clinico ed il conseguente iter diagnostico-terapeutico. I posti-letto di OBI sono ubicati presso la Medicina d'Urgenza.

Medicina d'Urgenza

  1. Attività di Ricovero in degenza ordinaria
  2. Attività OBI

1. Ricovero in degenza ordinaria (11 posti letto) con le seguenti modalità:

  • d'urgenza attraverso il PS
  • trasferimento da altre Strutture Ospedaliere

2. Osservazione breve intensiva (8 posti letto)
Per alcune patologie ben individuate, per un periodo di tempo non superiore alle 24 h, legato alla necessità di monitorare il paziente al fine valutare le condizioni cliniche ed il conseguente iter diagnostico-terapeutico.

Struttura Semplice Dipartimentale Pronto Soccorso Sarzana

Fornisce assistenza a tutti coloro che presentano un problema sanitario urgente non risolvibile dal medico di famiglia, dal pediatra di libera scelta o dalla Guardia medica.
Al loro arrivo, gli utenti vengono accolti da un infermiere professionale che raccoglie i dati anagrafici, valuta la complessità del quadro clinico e, in relazione alla gravità del caso, assegna un codice di priorità di accesso alle Sale contraddistinto da un determinato colore:
bottone rosso paziente molto critico, con accesso immediato alle cure
bottone giallo paziente mediamente critico, con accesso rapido alle cure
bottone verde paziente poco critico, con accesso di bassa priorità
bottone bianco paziente non critico, non urgente, con condizioni cliniche per le quali sono previsti percorsi extraospedalieri
Il medico, in base al codice d'accesso, garantisce risposte adeguate ai singoli bisogni espressi dagli utenti e definisce l'iter diagnostico e terapeutico più appropriato. Nei casi più gravi, comunque quando il medico lo ritenga indicato, viene proposto il ricovero in ospedale; negli altri casi, il paziente può essere rinviato a domicilio, all'attenzione del medico curante, o presso un ambulatorio specialistico. I pazienti, se necessario, sono trattenuti per un breve periodo in osservazione, per meglio valutare il loro stato clinico ed il conseguente iter diagnostico-terapeutico.

Primo Intervento Levanto

Fornisce assistenza a tutti coloro che presentano un problema sanitario urgente non risolvibile dal medico di famiglia, dal pediatra di libera scelta o dalla Guardia medica.
Al loro arrivo, gli utenti vengono accolti da un infermiere professionale che raccoglie i dati anagrafici, valuta la complessità del quadro clinico e, in relazione alla gravità del caso, assegna un codice di priorità di accesso alle Sale contraddistinto da un determinato colore:
bottone rosso paziente molto critico, con accesso immediato alle cure
bottone giallo paziente mediamente critico, con accesso rapido alle cure
bottone verde paziente poco critico, con accesso di bassa priorità
bottone bianco paziente non critico, non urgente, con condizioni cliniche per le quali sono previsti percorsi extraospedalieri
Il medico, in base al codice d'accesso, garantisce risposte adeguate ai singoli bisogni espressi dagli utenti e definisce l'iter diagnostico e terapeutico più appropriato. Nei casi più gravi, comunque quando il medico lo ritenga indicato, viene proposto il ricovero in ospedale; negli altri casi, il paziente può essere rinviato a domicilio, all'attenzione del medico curante, o presso un ambulatorio specialistico