Regione Liguria
Seguici su:
Cerca

INFORMAZIONI SUL GREENPASS

 

INFORMAZIONI SULLA Certificazione verde Covid-19 (Greenpass)

 

La Certificazione Verde Covid-19 (Digital Green Certificate), è un documento in formato digitale e stampabile, emessa dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute, che contiene un QR Code per verificarne autenticità e validità. è entrata in vigore dal 1° luglio e certifica:

  • l’avvenuta vaccinazione con la prima dose per i vaccini che ne prevedono due: Greenpass light o leggero”, generato entro 48 ore dalla vaccinazione ed attivo dal 15° giorno fino alla data della seconda dose (in Italia);
  • l'avvenuto completamento del ciclo vaccinale (seconda dose o dose unica in soggetti con pregresso Covid-19 o vaccino monodose): Greenpassvaccinazione”, generato in circa 48 ore (dal 15° giorno in caso di vaccino monodose) e con validità pari a 270 giorni dalla ultima somministrazione (dal 1 febbraio 2022: validità 180 giorni);
  • l’avvenuta vaccinazione con la terza dose: Greenpass “booster”, generato in circa 48 ore e con validità pari a 270 giorni dalla somministrazione (dal 1 febbraio 2022: validità 180 giorni);
  • l’avvenuta guarigione da Covid-19: Greenpass “guarigione”, generato in circa 24 ore e con validità pari a 180 giorni dalla data indicata sul certificato di guarigione;
  • l’avvenuta guarigione da un’infezione contratta oltre il quattordicesimo giorno dalla somministrazione della prima dose di vaccino oppure dopo il completamento del ciclo vaccinale primario oppure dopo la dose di richiamo (booster): Greenpass “guarigione post-vaccinazione”, generato entro il giorno seguente l’emissione del certificato di guarigione e con validità per 270 giorni dalla data del certificato di guarigione (dal 1 febbraio 2022: validità 180 giorni);
  • l’avvenuta esecuzione di un tampone nasofaringeo molecolare o antigenico per la ricerca di SARS-Cov2 con esito negativo: Greenpass tampone”, generato in poche ore e della durata di 48 ore (test antigenico) oppure 72 ore (test molecolare) dall’ora del prelievo.

GREENPASS RAFFORZATO O SUPER: con questa espressione vengono indicati i Greenpass ottenuti in seguito a vaccinazione o guarigione.

Il Greenpass rafforzato non include, quindi, l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare.

 

Puoi ottenere autonomamente il tuo Greenpass attraverso uno di questi canali:

  • - https://www.dgc.gov.it/web (con l’identità digitale SPID/CIE)
  • - Fascicolo Sanitario Elettronico (con credenziali regionali o SPID)
  • - App Immuni o App IO (con i codici inviati dal Ministero della Salute via mail o SMS)

 

Oppure recandoti presso:

  • Farmacie, con tessera sanitaria
  • Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta con tessera sanitaria.

 

RICORDA:

La Certificazione verde COVID-19, o Greenpass, è lo strumento che, in Italia, consente di viaggiare, prendere i mezzi di trasporto pubblico e accedere ai luoghi di lavoro, a scuola, all’università, alle strutture sanitarie, ai locali che offrono servizio di ristorazione e agli alberghi. Permette, inoltre, di usufruire di alcuni servizi e partecipare a numerose attività culturali, ricreative e sportive.

Le tipologie di Greenpass che consentono l’accesso alle varie attività e servizi sono consultabili al seguente link https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638

Per accedere alle attività/servizi che richiedono il “Greenpass booster” chi non ha ancora fatto la dose di richiamo può utilizzare il Greenpass ottenuto con ciclo vaccinale primario o da guarigione, ma deve presentare contestualmente il certificato, cartaceo o digitale, di un test antigenico rapido o molecolare, eseguito nelle 48 ore precedenti, che attesti l’esito negativo al SARS-CoV-2.

Per tutti i tipi di Greenpass restano valide le esenzioni per i minori di 12 anni e per coloro che hanno un’idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti dalla Circolare del Ministero della Salute n. 35309 del 4 agosto 2021.

La Certificazione verde Covid-19 (o Greenpass) è ottenibile solo per i vaccini approvati da EMA.

 

Per maggiori informazioni (browser Chrome):

 

ATTENZIONE: Il Greenpass non viene rilasciato dalle Aziende Sanitarie. Queste sono abilitate soltanto alla trasmissione e all’inserimento periferico dei dati sulla piattaforma nazionale, grazie ai quali il Ministero della Salute, a livello centrale, genera il Greenpass. Se il Greenpass non viene emesso, scrivi una e-mail a: cittadini@dgc.gov.it o chiama il numero verde 800912491.

 

In questi CASI PARTICOLARI è possibile risolvere il problema autonomamente o rivolgendosi ad ASL5. È molto importante al fine di una rapida soluzione rivolgersi esclusivamente ai canali appropriati e attenersi rigorosamente alle indicazioni fornite.

 

  • Se hai completato il ciclo vaccinale anti-Covid-19 o hai ricevuto la terza dose e dopo 48 ore il Greenpass non risulta ancora generato, controllare che i dati anagrafici e il codice fiscale presenti sul certificato vaccinale siano corretti. SOLO in caso di dati errati inviare un’e-mail a: greenpass@asl5.liguria.it corredata di documentazione da allegare alla mail, vedi sotto)
  • Se i dati sono corretti e non hai ricevuto o hai perso l'AUTHCODE, visita il sito https://www.dgc.gov.it/web e utilizza l’applicazione per il recupero del codice; in alternativa chiama il numero 1500 o scrivi una e-mail a: codice.dgc@sanita.it indicando il codice fiscale, la data dell’evento (es vaccinazione, tampone negativo, guarigione) e l’e-mail/numero di telefono a cui vuoi ricevere l’AUTHCODE.
  • Se i dati sono corretti, ma sei stato vaccinato con dose unica per pregresso Covid-19, invia un’e-mail a: greenpass@asl5.liguria.it (per i dettagli sulla documentazione da allegare alla mail, vedi sotto) per la verifica della corretta chiusura del ciclo vaccinale

 

  • Se non riesci ad ottenere il Greenpass “guarigione”, richiedi l’inserimento del certificato di guarigione:

 

  • al tuo medico curante se la negativizzazione del tampone è avvenuta a domicilio

 

Se il problema persiste scrivi una e-mail a: cittadini@dgc.gov.it

  • Se non riesci ad ottenere il Greenpass “vaccinazione” o “booster” e hai ricevuto le 2 o 3 dosi in due regioni italiane diverse (o in un altro Stato) SOLO se l’ultima dose è stata somministrata presso ASL5, scrivi un’e-mail a: greenpass@asl5.liguria.it (per i dettagli sulla documentazione da allegare alla mail, vedi sotto)

 

  • Se non riesci ad ottenere il Greenpass “vaccinazione” o “booster” e hai ricevuto la tua ultima dose su territorio di competenza di altra ASL o altra Regione, rivolgiti alla ASL dove ti è stata somministrata l’ultima dose fornendo il certificato delle vaccinazioni precedentemente ricevute presso ASL5

 

  • Se sei un iscritto all’AIRE o sei un diplomatico o un dipendente dell’UE o lavori presso un ente o un’organizzazione internazionale o sei un familiare, ma sei stato vaccinato in Italia, puoi ottenere il Greeenpass autonomamente attraverso la nuova funzione Utente non iscritto al SSN vaccinato in Italia, attiva dal 30 Luglio sul sito https://www.dgc.gov.it/web/

 

  • Se sei un cittadino italiano (anche residente all’estero), un iscritto a qualsiasi titolo al SSN o un cittadino straniero dimorante in Italia per lavoro o studio, che ha completato all’estero il ciclo vaccinale con vaccino approvato in Europa, o in possesso di certificato di guarigione rilasciato all’estero, scrivi un’e-mail a greenpass@asl5.liguria.it

 

  • Se hai ricevuto all’estero il ciclo vaccinale con vaccino NON approvato in Europa, puoi ricevere il Greenpass sottoponendoti a una dose booster o a un ciclo vaccinale completo con un vaccino approvato da EMA, secondo quanto previsto dalla Circolare del Ministero della Salute n.50269 del 4 novembre 2021.
  • Se sei un cittadino straniero, che ha completato all’estero il ciclo vaccinale con vaccino approvato in Europa, o in possesso di certificato di guarigione rilasciato all’estero, potrai presentarti presso un hub vaccinale con il certificato vaccinale/di guarigione per ottenere l’attestazione di equipollenza
  • Se il tuo Greenpass è stato revocato a seguito di tampone positivo, tale revoca viene annullata automaticamente a seguito del primo tampone antigenico rapido o molecolare negativo, entro 24 ore dall’esito (ma talora può impiegare più tempo). In ogni caso, a seguito di un episodio di malattia, la revoca può essere annullata dal medico curante (o dall’Ospedale in caso di episodio di ricovero), previo inserimento del certificato di guarigione. Se la revoca è stata inserita a sistema per errore, il medico curante può annullarla.

NOTA BENE

In tutte le comunicazioni alla casella mail greenpass@asl5.liguria.it

riportare:

  1. Descrizione del problema
  2. PAESE e STATO dove è avvenuta la vaccinazione o la malattia
  3. Recapito e-mail su cui ricevere le indicazioni per scaricare il Green Pass Eu
  4. Recapito telefonico

 

allegare:

  1. Fotocopia fronte/retro documento d’identità in corso di validità
  2. Tessera Sanitaria (fronte/retro) e/o Numero di iscrizione AIRE
  3. Certificato Vaccinale o Certificato di Guarigione

Informazioni Emergenza Coronavirus