Via Fazio 3019121 - La Spezia
P.Iva. 00962520110

+39 0187 5331protocollo.generale@pec.asl5.liguria.it

CORSO EUROPEO SUL TRAUMA:

nuova importante iniziativa per gli operatori ospedalieri dell'ASL5


Nei giorni 1, 2 e 3 marzo 2013, presso l'Ospedale San Bartolomeo di Sarzana, si terrà il corso European Trauma Course. Il Presidio Ospedaliero del Levante Ligure è il primo non sede di Trauma Center in Italia ad ospitare tale evento <è ciò è motivo di grande soddisfazione - afferma il Direttore Sanitario Andrea Conti - perché attesta la stima che riscuotiamo in campo nazionale. Merito quindi alla qualità professionale espressa dal personale ospedaliero dell’Asl 5> 

Il corso ECT nasce dall’ampia condivisione di principi di gestione fra esperti provenienti da molti paesi europei e propone un approccio metodologico al paziente traumatizzato di tipo strutturato e pragmatico focalizzando l'attenzione sulla trasposizione nella pratica di rigorosi contenuti teorici, condensati in un manuale redatto da 32 autori (medici d'urgenza, anestesisti, chirurghi, ortopedici, infermieri, epidemiologi, radiologi, educatori) provenienti da ben 10 nazioni.

<L'European Trauma Course (ETC) è stato pensato per rispondere a quei decessi, quasi il 70%, che avviene entro le prime 4 ore dal trauma, giacché alcuni sono riconducibili a cause evitabili, connesse ad errori sul piano clinico e organizzativo. Un'immediata assistenza di alta qualità -afferma Decia Carlucci, Direttore del PO dello spezzino- pertanto riduce la mortalità e migliora gli esiti del paziente con trauma grave. Per tale motivo, tutti i professionisti coinvolti nella gestione acuta del traumatizzato grave devono condividere un percorso formativo strutturato e coerente con gli obiettivi della pratica clinica, che prepari nell’affrontare al meglio il lavoro in team>.

Fabrizio Torracca, Direttore della SC 118, afferma: <Il corso, che si svolge nell’arco di due giorni e mezzo, è riservato a medici ed infermieri coinvolti abitualmente nella gestione del paziente politraumatizzato. La maggior parte del tempo è dedicato alla pratica, con ben 35 scenari e simulazioni relative a traumi di varia complessità, mentre due lezioni sono dedicate alla teoria. E’ un’iniziativa fortemente voluta da tutto il Dipartimento di Emergenza ed Accettazione della nostra Asl, un importante momento di condivisione/ formazione per la gestione del trauma nella shock room recentemente inaugurata>.

Per l’Asl 5 parteciperanno 12 dipendenti delle strutture 118, Pronto Soccorso, Rianimazione, Chirurgia Generale, Chirurgia Vascolare e Traumatologia.

 

Per informazioni:
Samantha Di Marco, tel. 0187 534072 c/o Direzione Sanitaria, Ospedale S. Andrea - La Spezia.