Regione Liguria
header
Cerca
  •  

Aggiornamento 21/02/2022                                                                                                                                                                                                                                                         Languages:  ENG       ESP

  •  
  •  
  •  

     

    ATTENZIONE! Dal 1 marzo entrano in vigore nuove disposizioni che semplificano l'ingresso nel territorio italiano:  Ordinanza 22 febbraio 2022

     

     

     

    INGRESSO DA TUTTI I PAESI ESTERI

     

    A condizione che non insorgano sintomi da COVID-19, l'ingresso sul territorio nazionale è consentito alle seguenti condizioni:

     

  • Presentazione al vettore al momento dell'imbarco e a chiunque è deputato a effettuare controlli del digital Passenger Locator Form (dPLF)  mediante visualizzazione dal proprio dispositivo mobile oppure in copia cartacea;
  • Presentazione al vettore al momento dell'imbarco e a chiunque è deputato a effettuare controlli, di una delle certificazioni verdi: un test antigenico o molecolare negativo ,certificato  di guarigione, o certificato di vaccinazione (rilasciata o riconosciuta ai sensi dell'Art.9 comma 2  del DL 22 aprile 2021, n.52 convertito con Legge 87/2021 o di altra Certificazione equipollente).
  •  

    SSD Epidemiologia - Dipartimento di Prevenzione ASL 5 La Spezia

    Si precisa che per essere valida la vaccinazione deve essere appartenente alla tipologia e caratteristiche approvata dall' Agenzia Europea per i Medicinali (EMA).

     

    Solo in caso di mancata presentazione di una delle certificazioni sopra elencate, si applica la misura della quarantena presso l'indirizzo indicato nel digital Passenger Locator Form, per un periodo di cinque giorni, con l'obbligo di sottoporsi a un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone, alla fine di detto periodo.  In base all' art. 4 dell' Ordinanza Ministero Salute 22 febbraio 2022, i bambini di età inferiore a 6 anni sono esentati dall'effettuazione del test molecolare o antigenico ai fini dell'ingresso in Italia(1).

     

     

    Sono previste alcune deroghe all’obbligo di presentazione della certificazione verde  indicate nell'Ordinanza MS del 22 febbraio 2022 art. 2(2).

     

     

    1 Per le comunicazioni al Dipartimento di Prevenzione di ASL5 si prega di utilizzare i seguenti recapiti:

    email covidestero@asl5.liguria.it;

    WhatsApp n. +39 346 2297440 (il numero riceve solo messaggi e non chiamate)

    Per ulteriori informazioni: telefono tel. 0187/533689 (lunedì-sabato 9.00-13.30, festivi esclusi)

     

    2 Si precisa che eventuali esoneri dall’obbligo di effettuare il tampone prima dell’ingresso in Italia e/o la quarantena e/o tampone finale, devono essere indicati nel proprio dPLF (digital Passenger Locator Form).

     

     

    NOTE PRIVACY

    INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 GDPR

    (Regolamento generale protezione dati (UE) 2016/679)

    Gentile Interessato,

    Le informazioni sul trattamento eseguito dal Titolare AZIENDA SOCIOSANITARIA LIGURE 5 (ASL 5) nei confronti dei Suoi dati personali sono disponibili in forma completa e trasparente nell’Informativa Generale, sempre disponibile alla pagina web http://www.asl5.liguria.it/Portals/0/Privacy/InformativaGenerale.pdf, informazioni che qui devono intendersi integralmente applicabili.

    Altresì, alla pagina web http://www.asl5.liguria.it/privacy.aspx potrà trovare sia i dati di contatto del Responsabile aziendale per la protezione dei dati personali sia le modalità di esercizio dei Suoi diritti in materia di privacy.

    Fino al termine dello stato di emergenza deliberato dal Consiglio dei ministri in data 31 gennaio 2020, per motivi di interesse pubblico nel settore della sanità pubblica e, in particolare, per garantire la protezione dall'emergenza sanitaria a carattere transfrontaliero determinata dalla diffusione del COVID-19 mediante adeguate misure di profilassi, nonché per assicurare la diagnosi e l'assistenza sanitaria dei contagiati ovvero la gestione emergenziale del Servizio sanitario nazionale, nel rispetto dell'articolo 9, paragrafo 2, lettere g), h), e i), e dell'articolo 10 del regolamento (UE) 2016/679, nonché dell'articolo 2-sexies, comma 2, lettere t) e u), del codice di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, ASL 5, anche allo scopo di assicurare la più efficace gestione dei flussi e dell'interscambio di dati personali, può effettuare trattamenti, ivi inclusa la comunicazione, dei dati personali, anche di dati relativi alla salute, che risultino necessari all'espletamento delle funzioni attribuite nell'ambito dell'emergenza determinata dal diffondersi del COVID-19. La base giuridica è contenuta nell’art. 17bis DL 18/2020 conv. In l. 24 aprile 2020, n. 27.

    I trattamenti di Suoi dati personali sono effettuati nel rispetto dei princìpi di cui all'articolo 5 del citato regolamento (UE) 2016/679, adottando misure appropriate a tutela dei diritti e delle libertà degli interessati.

    Il Titolare del trattamento ASL 5

     

     

    Grazie per la vostra collaborazione