1. Accesskey
  2. Homepage
Inizio contenuto

Neuropsichiatria infantile

La SSD di NPI è una struttura organizzativa ambulatoriale cui afferiscono i distretti 17-18 e 19 e coordinata dal Dipartimento Cure Primarie ed Attività Distrettuali

Il Servizio opera su due sedi: via XXIV Maggio 139 - La Spezia dove afferisce l’utenza residente nei distretti socio-sanitari 17 (Levanto, Riviera e Val di Vara) e 18 (La Spezia, Lerici e Porto Venere); via Variante Aurelia n°153 - Sarzana dove afferisce l’utenza residente nel distretto 19 (Sarzana e Val di Magra).

Nella SSD di NPI operano neuropsichiatri infantili, fisiatri, psicologi, assistenti sociali, logopedisti, terapisti della neuropsicomotricità dell’età evolutiva, fisioterapisti, educatori professionali e personale amministrativo in un’organizzazione che tende a sviluppare ed integrare gli apporti delle singole professionalità e che assicura:

  • l’accessibilità delle cure e l’accoglienza della domanda;
  • la valutazione diagnostica, la presa in carico e la continuità dell’assistenza nei processi di  cura;
  • la definizione, attuazione, monitoraggio e valutazione periodica dei progetti terapeutici riabilitativi individuali, tenendo conto delle necessità          peculiari di ogni singolo minore;
  • l’attivazione di adeguati percorsi assistenziali e l’integrazione pluriprofessionale tra i servizi sanitari ed educativi;
  • attività di prevenzione in collaborazione con gli altri servizi sanitari e con gli Enti Locali.

I servizi forniti all’utenza riguardano i seguenti ambiti:

-          Ritardo mentale e Sindromi Rare

-          Disturbi Generalizzati dello sviluppo e dello Spettro Autistico

-          Disabilità neuromotorie: Paralisi  Cerebrali Infantili, patologie muscolari ecc..

-          Disabilità neurosensoriali

-          Disturbi specifici del Linguaggio e della Comunicazione

-          Disturbi dell’Apprendimento Scolastico

-          Disturbi del Comportamento

-          Disturbi dell’Umore

-          Disturbi del Pensiero

-          Disturbi della Condotta Alimentare

-          Interventi relativi alla applicazione della Legge 104/92 per la tutela e l’integrazione del  

           minore disabile.

-          Disturbi della sfera emotiva del bambino e dell’adolescente

-          Consulenza al Tribunale dei Minori e ad altri enti ed istituzioni

-          Counseling psicoterapeutico alle famiglie

La SSD di NPI è articolata in tre settori, composti da nuclei pluridisciplinari di operatori specializzati e competenti per aree tematiche. All’interno di ogni settore sono previsti percorsi assistenziali specifichi e diversificati per tipologie di patologia in raccordo con: Pediatri di Libera Scelta,  Pediatria Ospedaliera, SPDC,SERT,Medici di Medicina Generale, altri servizi sanitari, IRRCS Stella Maris, Istituto G. Gaslini, Centri riabilitativi, Coopselios, Elleuno, Gisal ed AIAS, Enti Locali (Servizio Sociale dei Comuni) ed Istituti Scolastici di ogni ordine e grado, Tribunale per i Minorenni ,  Tibunale Ordinario e Procura della Repubblica.

Inoltre il Servizio suddetto collabora con: Fondazione Carispezia, Demaestri; Onlus Amici della pediatria, Sogni di Benedetta; Associazione Angsa, Agapo, Porto dei piccoli…

Il Settore di Neurologia dello Sviluppo esercita attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, compresa la prescrizione di ausili per il movimento e la comunicazione.

A questo settore afferisce anche l’Ambulatorio integrato per il follow-up del neonato a rischio a valenza aziendale; tale attività  si svolge all’interno degli ambulatori dell’U.O. Pediatria, presidio ospedaliero dell’Ospedale S. Andrea di La Spezia.

Coordina questo settore la Dr.ssa Silvia Perna, con la supervisione del Responsabile Dr.Franco Giovannoni

Il Settore Neuropsicologia dello Sviluppo esercita attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione, compresa la prescrizione di ausili per l’apprendimento, in collaborazione anche con le Istituzioni Scolastiche per i soggetti che presentano disturbi neuropsicologici. 

Afferisce a questo settore l’ambulatorio foniatrico: il servizio si svolge all’interno degli ambulatori della S.S.D. di Neuropschiatria Infantile ogni 15 gg e collabora con l’ORL ospedaliera.         

Coordina questo settore la Dr.ssa Edda Tesi, con la supervisione del Responsabile Dr. Franco Giovannoni          

Il Settore Psicopatologia dello Sviluppo esercita attività di prevenzione diagnosi, cura e riabilitazione per i soggetti con disturbi psicopatologici dell’età evolutiva. Afferiscono a questo settore l’Ambulatorio Integrato per i Disturbi del Comportamento Alimentare ed il day Hospital Riabilitativo associato(in collaborazione con la S.C. di Psichiatria ospedaliera) , l’Ambulatorio per il Disturbo da Deficit dell’Attenzione con Iperattività, il Polo Dedalo per la presa in cura dei Disturbi dello Spettro Autistico.

Coordina questo settore la Dr.ssa Natalina Aloise, con la supervisione del Responsabile Dr. Franco Giovannoni

In epoca adolescenziale il percorso riabilitativo dei tre percorsi prevede, inoltre, l’utilizzo degli spazi dell’Asl ex Pontremoli per il potenziamento delle autonomie personali, domestiche, sociali e per l’implementazione di tutte le attività mirate all’inserimento lavorativo.

Il gruppo di operatori presso la sede della Spezia è composto da:

Il Responsabile della SSD Neuropsichiatra Infantile Dr. Franco Giovannoni

Neuropsichiatri Infantili: Dr.ssa Natalina Aloise, Dr.ssa Silvia Perna, Dr.ssa Edda Tesi

Fisiatra: Dr.ssa Chiara Mannoni

Psicologi dell’età evolutiva:Dr.ssa Adriana Anselmi, Dr.ssa Lorella Amabile, Dr.ssa Laura Bertolo, Dr.ssa Margherita Torrini, Dr.ssa Sandra Moretti.

Referente: Fisioterapista dr.ssa Lia Arfanotti

Fisioterapisti:Dr.ssa Ida Aiello, Dr.ssa Alessia Barone, Dr.ssa Laura Faraguti, Dr.ssa Floriana Pettirossi

Terapisti della Neuropsicomotricità dell’età evolutiva:Dr.ssa Valentina Giannessi, Dr.ssa Roberta Gruzza, Dr.ssa Nadia Scattini, Dr.ssa Angela Miduri.

Logopedisti:  Dr.ssa Marta Cocchi, Dr.ssa Itala Corsi, Dr.ssa Chiara Napolitano, Dr.ssa Anna Natale, Dr.ssa Sabrina Cortesini, Dr.ssa Itala Corsi.

Educatori Professionali: Dr.ssa Ilenia Bartucca, Dr.ssa Eva Botto, Dr. Graziano Lomagistro, Dr. Andrea Merli, Dr.ssa Simona Morelli, Dr.ssa Valentina Severini, Dr.ssa Valentina Giurgola, Dr.Luca Allegri.

Assistenti Sociali: Dr.ssa Alessandra Carnacina, Dr.ssa Stefania Lorenzoni, Dr.ssa Giovanna Lucchini  

Amministrativo: Andrea De Antoni 

Il gruppo di operatori presso la sede di Sarzana è composto da:

Responsabile della SSD Neuropsichiatria Infantile Dr. Franco Giovannoni

Neuropsichiatri Infantili: Dr.ssa Flora Scusa

Fisiatra: Dr.ssa Chiara Mannoni

Psicologi dell’età evolutiva: Dr.ssa Elisa Castagna, Dr.ssa Daniela Giorgi

Fisioterapista: Dr.ssa Donatella Caleo

Terapisti della Neuropsicomotricità dell’età evolutiva: Dr.ssa Angela Miduri, Dr.ssa Paola Scappazzoni

Logopedisti: Dr.ssa Rosaria Andreotti, Dr.ssa Giulia Della Bona, Dr.ssa Cristina Dini, Dr.ssa Tiziana Vatteroni.

Educatore Professionale: Dr.ssa Letizia Perutelli

Assistente Sociale: Dr.ssa Adriana Marcianò

Dal gennaio 2014 è presente un Centro per i disturbi dello Spettro Autistico anche nella sede di Sarzana (Polo Dedalo di Sarzana), coordinato dalla Dr.ssa Flora Scusa, con la collaborazione della Dr.ssa Castagna, e con la supervisione del Dr. Franco Giovannoni

Il percorso assistenziale all’interno dell’SSDNPI è descritto nell’apposita procedura.

     CATEGORIE DI UTENTI PRIORITARIE

1)      Situazioni di urgenza

2)      Bambini al di sotto dei 3-4 anni d’età

3)      Disturbi dello Spettro Autistico

4)      Disturbi neurosensoriali (ipoacusia-ipovisione)

5)      Adolescenti con disturbi psicopatologici

6)      Bambini /ragazzi che sono già stati in carico al servizio nel corso degli ultimi tre anni.

 

Modalità di accesso:

I genitori possono accedere al servizio di persona muniti di ricetta del PLS (pediatra di Libera scelta) o del MMg (medico di medicina generale), oppure contattare telefonicamente l’accettazione, ai numeri indicati in allegato.

Gli addetti all’accettazione compilano la scheda di accesso con i dati del minore, il motivo della visita ed inseriscono il paziente in visita con il Neuropsichiatria Infantile, previo pagamento del ticket c/o il Cup.

Alla 1° visita il minore dovrà essere accompagnato da almeno un genitore. In caso di separazione è necessario il consenso alla visita da parte del genitore non presente.

Nel caso di impossibilità nel presentarsi alla prima visita il genitore è tenuto ad avvisare e richiamare per fissare un nuovo appuntamento con l’operatore referente (entro le 24 ore precedenti la visita).

Il Servizio garantisce la riservatezza e il corretto uso delle informazioni fornite o comunque acquisite secondo quanto previsto dal Dlgs n.196/2003 (Testo Unico Privacy).


PRENOTAZIONI: La Spezia: dal lunedì al venerdì dalle ore  11,00 alle ore 13,00

                                                Il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 11,00

                                                Tel 0187/533662; fax 0187/ 533065

         

                               Sarzana: dal lunedì al venerdi dalle ore 8,30 alle ore 13,30

                               Tel 0187/604914-15-16-17-18; fax 0187/ 604281

 

  


Powered by TopLink srl